COSA SONO LA PSICOGENEALOGIA E LE COSTELLAZIONI FAMILIARI?

  Secondo la psicogenealogia di Anne Ancelin Schutzenberger, noi non ereditiamo dai nostri avi solamente le caratteristiche fisiche come il colore dei capelli o la struttura del corpo, ma anche i segreti, i traumi e i conflitti psichici che sono stati vissuti in modo drammatico.

  Si tratta di una trasmissione inconscia che può essere portata alla luce grazie al lavoro di psicogenealogia con lo strumento del genosociogramma (albero genealogico commentato) e la pratica delle costellazioni familiari anche in seduta individuale.

  Le Costellazioni familiari psicogenealogiche si basano sulle teorie dei sistemi: la famiglia è un sistema complesso e la costellazione familiare è un modo per simularlo, animarlo e così comprendere le regole implicite che lo governano.

L’approccio che propongo consiste nel disegnare il proprio albero genealogico commentato (psicogenealogia) e in seguito mettere in scena il sistema familiare su più generazioni (costellazione) per scoprire i  lutti non elaborati, i compiti non conclusi, le ingiustiziee i legami conflittuali che si ripetono in modo compulsivo da una generazione all’altra.


TAG: psicogenealogia, costellazioni familiari,  Jung, genealogia, Anne Ancelin Schutzenberger, Bert Hellinger

Inserisci qui il tuo codice html!